“… Nessun cambiamento è da ritenersi positivo se obbedisce soltanto a ragioni economiche e tecnologiche, senza introdursi, con rispetto, sulla struttura antropologica che un gruppo umano ha ereditato da secoli.”

Ernesto Balducci

tratto da “Il sogno di una cosa”, Editrice Cultura della Pace

Una Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.