“Poiché la disperazione era un eccesso che non gli apparteneva, si chinò su quanto era rimasto della sua vita, e riiniziò a prendersene cura, con l’incrollabile tenacia di un giardiniere al lavoro, il mattino dopo il temporale.”

Alessandro Baricco

tratto dal libro “Seta”

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.