“Noi siamo come fialette di vetro sottile galleggianti sull’oceano; durante la vita il vetro si fa sempre più esile finché il liquido, cioè noi, non si espande nell’universo. Si espande, non si estingue.”

Aurobindo

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.