Pensieri nella categoria: Profondità

“Procurati momenti di calma interiore e in questi momenti impara a distinguere l’essenziale dal non essenziale.”

Rudolf Steiner

 

 

 

Pubblicato in Calma, Essenzialità, Profondità, Quiete, Ricerca | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Amo gli alberi. Sono come noi. Radici per terra e testa verso il cielo.”

Erri De Luca

 

 

 

Pubblicato in Energia, Forza, Identità, Presenza, Profondità | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Tu conosci bene le emozioni. Intense e brevi, increspano la superficie e poi esplodono, lasciando un vuoto che va riempito con dosi di adrenalina sempre più forti. Conosci un po’ meno bene i sentimenti. Lenti e noiosi, talvolta. Esposti ai venti della vita. Eppure capaci di durare. Benedetto il giorno in cui gli uomini proveranno il desiderio di esplorarli. Vorrà dire che avranno smesso di averne paura.”

Massimo Gramellini e Chiara Gamberale

Tratto da: “Avrò cura di te”, Longanesi ed.

 

Pubblicato in Profondità | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

“Meditare consiste semplicemente nel ritornare, nel lasciare andare il mondo, piuttosto che nello sforzo di ottenere qualcosa: lasciare andare è semplicemente essere. Imparare a stare in pace e a proprio agio con il respiro, con quello che accade ora, con il corpo.”

Achaan Sumedho

tratto da: “Il suono del silenzio”, ed Ubaldini

Pubblicato in Consapevolezza, Essenzialità, Profondità | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

“Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l’ombra che non c’era. Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini.”

Josè Saramago

 

Pubblicato in Attenzione, Consapevolezza, Profondità, Stupore | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

“Se ci dedichiamo a un progetto, una relazione, un’attività, o un apprendimento, alla fine la profondità raggiunta ci porta a trovare noi stessi.”

Piero Ferrucci

Tratto da: “La nuova volontà”, Ed. Astrolabio

 

Pubblicato in Profondità | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento