” Abbiamo parole per vendere / parole per comprare /parole per fare parole /ma ci servono parole per pensare.

Abbiamo parole per uccidere / parole per dormire / parole per fare solletico / ma ci servono parole per amare.

Abbiamo le macchine / per scrivere le parole / dittafoni, magnetofoni / microfoni /telefoni

Abbiamo parole / per far rumore, /parole per parlare / non ne abbiamo più. “

Gianni Rodari, “Le parole” da “Il secondo libro delle filastrocche”, Einaudi, Torino 1985


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>